NOTIZIE PARROCCHIALI DEL 14.02.2021

Comunicazione del parroco

Il primo ottobre 2006 abbiamo festeggiato i 100 anni della scuola materna di Pieve di Soligo, tenuta dalle suore di Maria Bambina già operanti qui da noi nell’ospedale e in un orfanatrofio fin dal 1883.

Durante i festeggiamenti la superiora provinciale ci lasciò sbigottiti quella volta, perché, nel suo intervento, cominciò a dire che le suore sarebbero state tolte e che qualcuno avrebbe dovuto pensare a gestire la Scuola Materna.

Fortunatamente siamo riusciti a far prolungare la loro presenza per altri 15 anni. Ora la situazione delle suore si è fatta più grave perché la loro età è avanzata e non ci sono ricambi.

In questi anni, prevedendo la cessione, le nostre suore hanno preparato le maestre capaci di continuare la loro opera educatrice per i nostri bambini.

La gestione sarà ora affidata al collegio vescovile Balbi Valier sotto la direzione del Prof. Stefano Uliana preparato per questo servizio.

Viene così garantita la formazione umana e cristiana in questa nostra scuola.

“Mettersi in rete” e operare insieme è un passo necessario in questi tempi difficili per salvare le nostre scuole cattoliche e renderle sempre più efficienti.

Possiamo dire allora che “cadiamo in piedi”, nel momento giusto.

Cosa sarà delle 7 suore che ora formano la comunità religiosa qui a Pieve?

Il pensiero unanime dei responsabili dice che non è bene che rimangano nella loro casa perché potrebbero essere ancora coinvolte nella gestione della scuola.

Alcune più anziane hanno chiesto di andare nelle loro Case di Riposo, ma le più giovani potrebbero essere destinate in altre comunità.

Stiamo insistendo gentilmente presso le loro responsabili affinché rimangano qui nella nostra parrocchia.

Noi potremo procurare per loro una abitazione adeguata e tutto il nostro sostegno. Sarebbero preziose nella visita ai malati come hanno sempre fatto. Aiuterebbero nella catechesi dei ragazzi. Sosterebbero la caritas nell’assistenza ai poveri secondo il loro carisma e sarebbero presenti nelle liturgie completando il volto di una comunità ricca di doni e di carismi.

Viviamo questo momento delicato della vita della comunità parrocchiale nella gratitudine al Signore per il dono ricevuto dalle nostre suore durante oltre un secolo. Invochiamo nella preghiera dal Signore che possa permanere un legame con l’istituto delle Suore di Maria Bambina con qualche presenza che renda meno traumatica la dolorosa novità di questi giorni e infine pregando per le vocazioni al ministero ordinato, alla vita consacrata e anche chiedendo il dono di laici, uomini e donne, generosi e illuminati che assumano impegni e responsabilità a servizio dei bambini e dei giovani, all’altezza dei tempi che la Provvidenza ci ha dato di vivere.

Pieve di Soligo 14-2-2021

Aggiungi ai preferiti : Permalink.