browser icon
You are using an insecure version of your web browser. Please update your browser!
Using an outdated browser makes your computer unsafe. For a safer, faster, more enjoyable user experience, please update your browser today or try a newer browser.

Parrocchia di Pieve di Soligo

Ritrovamenti archeologici provano che le origini di Pieve di Soligo risalgono all’epoca romana. Anche la cura d’anime è una delle più antiche della diocesi ed è assai probabile che all’inizio dipendesse dal Vescovo di Oderzo per passare poi a quello di Ceneda. La parrocchia è sorta parecchi secoli prima del mille. La pieve di S. Maria aveva un territorio vastissimo ed è matrice di: Soligo, Farrò, Barbisano, Falzè, Solighetto e forse anche Collalto. Civilmente, dopo l’epoca longobarda e fino alla metà del secolo XIV, si formò nella pieve una strana divisione: “Pieve del Trevisan” alla destra del fiume Soligo, dipendente da Treviso; “Pieve del Contà” alla sinistra, perchè facente parte del feudo dei Conti Brandolini di Valmareno. La chiesa antica esisteva già prima del ‘300, fu restaurata ed ampliata innumerevoli volte tanto che in una relazione per visita pastorale nel 1830, si afferma che la chiesa non si doveva più ritenere consacrata. Quella attuale, su progetto dell’arch. D. Rupolo, venne iniziata nel 1904 e aperta al culto il 15 agosto 1924; Il Vescovo E. Beccegato la consacrò il 26 settembre 1937. Il campanile fu inaugurato il 23 ottobre 1955.

 

 

 

Parrocchia del Duomo Santa Maria Assunta – Pieve di Soligo
Via Marconi 16, 31053 Pieve di Soligo (TV)
Tel. 0438/82026
P.IVA 01972440265